Input your search keywords and press Enter.

L’omaggio dei colleghi all’agente Apicella: a sirene spiegate sotto il suo balcone

Le lacrime dei familiari, le urla strazianti della moglie, le domande del figlio piccolo sul perchè il papà non fosse ancora tornato a casa, le sirene spiegate. Così è stato l’ultimo saluto all’agente napoletano 37enne Pasquale Apicella, travolto dall’auto dei rapinatori mentre era a bordo della sua volante intento a sbarrargli la strada per la fuga. Gli agenti si sono posizionati con quasi una decina di volanti sotto il balcone di casa sua e a sirene spiegate lo hanno salutato per l’ultima volta. “Ci uniamo al cordoglio per un collega morto per mano di 4 balordi, siamo addolorati per la perdita di un caro agente sempre solare e disponibile, sempre stato al servizio delle gente con grande umiltà“, ci dice l’ispettrice della Polizia di Nola, Licia Nocerino. Nel frattempo, sui social, è partita già la proposta virale: “Mettete sulla propria bacheca o su qualsiasi altro social la foto dell’agente Pasquale Apicella, sarà come un degno funerale virtuale“.

https://www.facebook.com/081news/videos/243411056902011