Input your search keywords and press Enter.

Un viaggio nella Napoli degli anni 80, tra musica, arte, drink nel maestoso Castel Sant’Elmo . Lunedì 5 gennaio

Una serata nel castello più maestoso di Napoli, a ritmo della musica anni 80, sorseggiando gustosi aperitivi.

Il Castel Sant’Elmo, sarà teatro di “Drop 80 Aperitivo a Castel Sant’Elmo” la bella iniziativa curata dalla Soprintendenza , per riscoprire, attraverso l’arte, gli anni 80, i fatti avvenuti in quegli anni, la musica, le atmosfere di un periodo che ha rappresentato l’inizio di una nuova era: quella tecnologica.

Nelle sale del Castello saranno esposte cento opere di numerosi artisti, nazionali e internazionali , appartenenti alla nuova generazione di artisti che emersero negli anni 80, portatori di un linguaggio nuovo che conviveva con l’esperienza dei grandi maestri di allora

Si potranno ammirare le opere, tra gli altri, di Mimmo Paladino, Ernesto Tatafiore, Francesco Clemente.

Collaboreranno le più importanti gallerie d’arte in attività in quegli anni: la galleria di Lucio Amelio, Lia Rumma, Alfonso Artiaco, lo studio Trisorio, lo studio Morra (alcune di queste ancora attive).

Saranno esposte anche le opere di artisti internazionali, come: Hermann Nitsch, Jean Michel Alberola, Alberto Burri, James Brown, Ronnie Cutrone, Kenny Scharf.

Inoltre, i partecipanti avranno la possibilità di prender parte a “Costellazione 80”, un magico viaggio virtuale con tanto di postazioni multimediali, che collegherà le Mostre, le Collezioni, le parti museali, per un percorso a 360 gradi nell’arte moderna napoletana .

La Mostra rimarrà aperta tutta la notte

Informazioni:

Castel Sant’Elmo , via Tito Angelini 22

Prezzo biglietto 10 euro