Input your search keywords and press Enter.

Venerdì alle 18, presentazione del libro “La migliore speranza” al Palazzo Vescovile di Nola

Venerdì 21 novembre alle ore 18, presso il Palazzo Vescovile di Nola, sarà presentato “La migliore speranza”, un libro scritto da Franco Vittoria e curato nella prefazione dall’europarlamentare Goffredo Bettini.

Il lavoro – edito dalla casa editrice Ponte Sisto – si presenta come un vero e proprio saggio politico e costituisce un’attenta riflessione su quella “crisi” non solo economica, ma soprattutto antropologica a cui giorno dopo giorno siamo costretti ad assistere. “La politica si fonda sulla pluralità degli uomini” diceva Hannah Arendt, oggi invece – sottolinea Vittoria – nonostante i tanti social network “viviamo spaesati e dis-locati, con l’unica ambizione di salvare il nostro io utilitarista”. L’autore infatti, attraverso suggestioni storiche e politologiche, analizza le tendenze italiane più recenti, soffermandosi – in particolar modo – su quelle “miserie senza voce” a cui la politica non riesce a dare risposta. Sulla base di queste ed altre considerazioni, Franco Vittoria cerca di delineare un “nuovo paradigma politico” capace di recuperare quel “senso dell’umano” calpestato e schiacciato dalla tecno-economia, dal denaro virtuale e dal liberismo economico.
“La migliore speranza” affronta – da una diversa angolazione – quelle tematiche economiche e sociali che nel corso degli ultimi anni sono state al centro del dibattito politico nazionale, ma non hanno ancora incontrato alcuna risoluzione: il Mezzogiorno e i non garantiti, il Sud calpestato, la “generazione Erasmus”, i giovani e le loro istanze di cambiamento, sono questi i temi su cui l’autore ci invita a riflettere per tracciare i contorni di una nuova politica che – a differenza del vuoto lasciato negli ultimi venticinque anni – inizi a guardare alla nuova umanità che bussa alla porta.

L’evento sarà presieduto da Carmine Festa (caporedattore centrale del Corriere del Mezzogiorno). Interverranno Pino Acocella (Docente presso l’Università degli studi di Napoli Federico II), Gaetano Manfredi (Rettore dell’Università degli studi di Napoli Federico II) e Mons. Beniamino De Palma, Vescovo di Nola.

(Comunicato Stampa)