Input your search keywords and press Enter.

Litiga con l’amante e la uccide, ma lei era incinta

Tragedia in provincia di Palermo. Una donna di 31 anni è stata uccisa da un imprenditore di 51 anni a Partinico nella giornata del 22 novembre. La donna, che con l’uomo aveva una relazione, è stata uccisa dopo una violenta lite. I carabinieri avrebbero già trovato nel 51enne l’autore dell’ennesimo femminicidio in Italia, a pochi giorni dalla Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne.

Secondo quanto riferito dall’Ansa, alcune telecamere di videosorveglianza avrebbero ripreso una donna col volto insanguinato che veniva inseguita da un uomo senza pantaloni: è l’inizio dell’omicidio. La donna era stata aggredita con un coltello nell’incontro nelle campagne di Balestrate, ad un certo punto avrebbe gridato all’amante di aspettare un bambino da lui; l’uomo, dopo aver saputo che l’amante era incinta, avrebbe convinto la donna ad andare all’ospedale di Partinico ma durante il viaggio la lite sarebbe degenerata e conclusa nel dramma.