Input your search keywords and press Enter.

Le truffe del reddito di cittadinanza: Dom Perignon, SUV e lavoro in nero

Bottiglie di Dom Perignon da 150 euro l’una, SUV di lusso e svariati lavori in nero. Il tutto percependo nel mentre il reddito di cittadinanza. È quanto scoperto in un’indagine della Guardia di Finanza che ha portato a 80 denunce solo tra Napoli e Caserta. Secondo quanto riferito da Il Mattino, nel solo quartiere Ponticelli si era registrato un anomalo aumento di bottiglie di Dom Perignon acquistate. Ma non solo, perché gli indagati per la maggior parte lavoravano anche in nero facendo i pizzaioli, gli operai, i magazzinieri o i muratori. In un caso un uomo è stato colto alla guida di un lussuoso SUV: usufruiva del reddito e nella domanda era stata omessa la moglie, titolare di reddito e intestataria di beni patrimoniali. Degli 80 indagati 64 sono stati denunciati e per altri 16 è scattata la segnalazione all’INPS. Il danno erariale per lo Stato è stato quantificato in circa 200mila euro.