Input your search keywords and press Enter.

Tripaldi: “Tutela del Made in Italy? Il vero problema è che a Nola aziende e imprese sono state decimate”

Nell’ambito di una campagna elettorale che a meno di un mese dalle urne entra nel vivo, Mariafranca Tripaldi, candidata a sindaco per la coalizione ‘Nola che cambia’, guarda con scetticismo ai primi appuntamenti organizzati dagli altri candidati per la carica di primo cittadino della città di Nola. “Certi convegni sono pure e semplici passerelle elettorali, che lasciano il tempo che trovano. Le tematiche affrontate sono lontane anni luce dai problemi reali dei cittadini. Si parla di tutela del ‘Made in Italy’ da marchi e imprenditori stranieri, quando a Nola aziende e imprese, grandi e piccole, sono state travolte da anni di cattiva amministrazione che non è stata in grado di trovare le giuste soluzioni ad un periodo di crisi economica generale. La città – spiega la Tripaldi – ha bisogno di proposte serie e concretamente realizzabili, e non di convegni e dibattiti propagandistici, utilizzati dal politico di turno alla ricerca di un po’ di visibilità sul nostro territorio”.

(Comunicato Stampa)