Input your search keywords and press Enter.

Traffico di droga: sfuggito all’arresto Genny a’Carogna. Arrestati due suoi zii

23 persone fermate in flagranza di reato, due denunce e più di 200 chili di stupefacenti sequestrati. E’ questo il bilancio di un’indagine che ha smantellato un traffico di droga proveniente dalla Spagna e dall’Olanda. Diversi clan della città partenopea e della provincia ricevevano la droga che poi rivendevano al dettaglio in modo capillare nelle piazze di Napoli. Tra gli arrestati figurano anche due zii di Genny a’Carogna, capo ultras del Napoli famoso per le sue “conversazioni” con le forze dell’ordine dalla cima dell’inferriata durante i disordini della finale di coppa Italia tra Napoli e Fiorentina. I nomi degli arrestati in questione sono Giuseppe De Tommaso, soprannominato Peppe l’assassino, e Rosario De Tommaso. Tra i destinatari della misura cautelare ci sarebbe anche lo stesso capo ultras, Gennaro De Tommaso, che però è riuscito a sfuggire all’arresto, assieme ad un altro suo cugino che, secondo quanto riportato dal Mattino, è al momento irreperibile. Sequestrati inoltre 164 chili di marijuna, 5 di hashish e 1 di cocaina.