Input your search keywords and press Enter.

Un tour per ammirare la street art napoletana . Parte il 7 febbraio .Vedi video:

Graffiti, murales, poster, l’arte urbana celebrata in tutte le grandi metropoli del mondo, quest’anno anche a Napoli, le verrà riconosciuta lo status di patrimonio culturale da ammirare, in quanto espressione ribelle, irriverente, libera da ogni condizionamento. Inoltre Napoli è una città ricca di tali opere d’arte che sono presenti  in molti luoghi della città.

L’arte della strada, spesso è  guardata come un fenomeno trash dai bacchettoni, chiusi nelle loro concezioni rigide dell’arte . Invece è un’espressione artistica come un’altra, caratterizzata sicuramente da una maggiore libertà, che è poi l’ingrediente principale della creatività . L’dea di valorizzare questa forma d’arte nasce da  un progetto: Napoli paint stories” dell’associazione culturale “400 ml”, che da sabato 7 febbraio, organizzerà delle visite guidate in città alla scoperta di graffiti, murales, stencil, poster che sono presenti a Napoli.

Saranno oggetti di visita  opere di artisti stranieri, italiani e napoletani come, Miedo, Ciop e Caf, Alice Pasquini, Arp, Zolta

Partenza del tour prevista  nei pressi dell’ingresso dell’Università Orientale in Largo San Giovanni Maggiore Pignatelli, Napoli.

Il tour è a numero chiuso

Informazioni 333 15 89 423