Input your search keywords and press Enter.

Nola: uomo tenta il suicidio, salvato da Polizia e Carabinieri

Tragedia sfiorata a Nola, dove un uomo, nella mattinata del 30 maggio, ha tentato il suicidio minacciando di gettarsi dal 5° piano di un palazzo. Il peggio è stato scongiurato grazie all’intervento di carabinieri e polizia.

I FATTI Un uomo, intorno alle 10.30, apre la finestra di una casa in via Fonseca e si siede sul davanzale con i piedi penzolanti nel vuoto, si sporge e comincia a gridare a gran voce di volerla fare finita e di voler gettarsi giù. I passanti avvertono le forze dell’ordine e poco dopo arrivano sul posto una volante della Polizia di Nola ed una gazzella del Nucleo Radiomobile dei carabinieri. Due agenti di polizia ed un carabiniere corrono per le scale verso la casa al quinto piano, mentre un altro carabiniere resta in strada per distogliere l’uomo, ormai in lacrime e disperato. La strategia delle forze dell’ordine funziona: l’uomo viene preso di forza e afferrato da dietro, evitando che potesse cadere e precipitare per 15 metri.

L’uomo, seppur non molto anziano, è parso molto sofferente ed avere forti sintomi depressivi; dopo il salvataggio è stato immediatamente condotto dalle forze dell’ordine al personale del 118 che lo hanno trasportato al vicino ospedale di Nola.