Input your search keywords and press Enter.

Il TAR dà ragione alle ONG e sospende il divieto di entrare in acque italiane

Il TAR del Lazio sospende l’ ordinanza ministeriale che bloccava la nave Open Arms al largo delle coste italiane. Per il Tribunale sussistono le motivazioni d’emergenza per consentire il passaggio alla ONG. Salvini, tuttavia, già ha fatto sapere di voler firmare un altro divieto di accesso, mentre Conte preme le rlo sbarco. A bordo ci sono da 14 giorni circa 147 migranti, al limite della convivenza per gli esigui posti all’ombra e i soli due bagni a disposizione. La Open Arms si sta avviando verso Lampedusa, mentre cerca ancora un porto la Ocean Vikings che a bordo ha più di 300 persone salvate in mare.