Input your search keywords and press Enter.

Tante opere d’arte restaurate grazie alle donazioni degli utenti dei social network

A Napoli sono state raccolte grazie al tam tam sui social network, 75000 sterline per ricoprire e restaurare un antico chiostro nel complesso conventuale di Santa Caterina a Formiello, con l’obiettivo di realizzare un centro per l’artigianato.

Anche il Museo del Louvre, ha beneficiato di 7000 donazioni grazie a un sito Crowdfunding.

Donazioni utilizzate per l’acquisto delle tre grazie di Cranach, da un privato.

Ma sta crescendo il numero di Musei, Chiese, centri culturali in genere, che riescono a restaurare,  in tempi record, opere d’arte, grazie al tam tam dei cittadini del web.

E così il Crowdfunding, si sta affermando come il nuovo trend della raccolta fondi, che si sta affermando in Italia e nel mondo.

In Italia sono ben 54 le piattaforme di  finanziamento dal basso. Che parte dalle donazioni della gente, attraverso il web.

Oltre 30 milioni di euro è il valore totale dei progetti finanziati con queste modalità.