Input your search keywords and press Enter.

Tag

maggioranza

Nola: approvato in Consiglio il bilancio, ancora forti dubbi sulla questione stadio

Con maggioranza granitica il consiglio comunale approva il bilancio di previsione per il 2017: in programma la realizzazione di importanti opere per il territorio cittadino oltre che il risanamento dei debiti pregressi, accumulati da oltre un decennio. Il documento economico e finanziario ha tenuto conto delle varie esigenze dell’intero territorio…

cartellone generico di una manifestazione sull' acqua pubblica

Comitato Acqua Pubblica: “Eletto coordinatore senza maggioranza”

Un coordinatore eletto senza avere la maggioranza dei componenti nel neoinsediato Consiglio del distretto Sarnese Vesuviano. Finisce così l’ultima sfida sul fronte acqua nel costituendo Ente Idrico Campano: su 30 aventi diritto nel segreto dell’urna sono usciti solo 15 voti per Felice Rainone, sostenuto dal patto trasversale PD-Forza Italia, nominato…

Casamarciano: la maggioranza abbandona la seduta del Consiglio

La maggioranza di “Casamarciano Libera e Giusta”, guidata dal sindaco Andrea Manzi,  ha abbandonato la prima seduta del Consiglio comunale convocato per ieri, giovedì 2 febbraio. All’ordine del giorno erano previsti due argomenti, su richiesta dalla minoranza consiliare, relativi al piano insediamenti produttivi e alla “casa dell’acqua”. “Il nostro mandato…

comune di nola

Nola: la quota rosa in Consiglio va alla moglie dell’assessore uscente. Le reazioni

Sembra essersi finalmente conclusa la telenovela a Nola riguardo la quota rosa in Consiglio Comunale. Le disposizioni di legge prevedono una certa presenza femminile in giunta e il posto vuoto è stato finalmente assegnato, a riceverlo è stata la dott.ssa Lucianna Napolitano Bruscino, moglie dell’assessore uscente Roberto De Luca. Entusiasti…

Nola, l’opposizione punta il dito contro Gori e maggioranza

L’Amministrazione Comunale deve e può assumere una posizione finalmente responsabile in merito alla questione del servizio idrico, e l’unica strada possibile è superare l’attuale gestione fallimentare della Gori: non c’è altra possibilità per tutelare l’interesse reale della cittadinanza e riportare il bene comune acqua ad una gestione efficiente, efficace e con tariffe eque. I Consiglieri…