Input your search keywords and press Enter.

Storie nolane : dove è finita Mimeva?

Ogni comunità ha i propri figli, padri, zii, nonni; persone insomma che, apparentemente, sembrano non avere familiari e che quindi vengono prese sotto l’ala protettiva e affettuosa della popolazione. E’ il caso della cara Mimeva, la tanto amata vecchietta che passeggia per le vie di Nola di giorno e di notte. E’ impossibile non accorgersi della sua presenza, sempre affettuosa e scherzosa, spesso alla ricerca di una sigaretta o di un caffè. Mai molesta, con quel sorriso “sdentato”, è sempre un piacere incontrarla; eppure è da qualche giorno che non si vede più in giro, recentemente alcune voci dicono che sia stata affidata ad una clinica locale. E’ difficile capire se alcune persone hanno bisogno di aiuto, ancora più difficile spesso è per le autorità fornire questo aiuto. Compito altrettanto arduo è capire se si parla di atteggiamenti molesti o semplicemente stravaganti. Ciò che è sicuro è che, per capire una persona, bisogna avere dei contatti quotidiani, vedere come la comunità l’accoglie. Che sia in vacanza, in viaggio o in una clinica, Mimeva è sicuramente apprezzata e non considerata molesta, tutta Nola non può che augurarsi che stia bene.

di Nello Cassese

Fonte foto : Facebook

Nello Cassese

Classe 1994, laureato in Scienze della Comunicazione, frequenta il corso di laurea magistrale Corporate Communication and Media all’Università degli Studi di Salerno. Appassionato di calcio e sport in generale, segue con interesse e impegno temi di attualità vari, in particolar modo quelli inerenti il sociale e il terzo settore. Giornalista pubblicista iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania dal novembre 2016. Dal gennaio 2018 è direttore di 081news.