Input your search keywords and press Enter.

Stangata al clan Mallardo, sequestrati beni per 47 milioni

Maxisequestro ai danni di alcuni imprenditori campani residenti a Latina, Domenico e Giovanni Dell’Aquila, Vittorio Emanuele Dell’Aquila, figlio di Giovanni e Salvatore Cicatelli, fiduciario di quest’ultimo, tutti legati a doppio filo al clan Mallardo. Tra società, autoveicoli, beni mobili e immobili, la Guardia di Finanza ha infatti confiscato beni per quasi 47 milioni di euro tra la Campania, il Lazio e l’Emilia Romagna. Secondo gli investigatori, il gruppo di imprenditori rispecchierebbe alla perfezione il modus operandi del clan Mallardo, che inserisce nelle imprese (in questo caso edilizia) propri uomini di fiducia che partecipano così attivamente ai guadagni dando al di fuori un’immagine di legalità, ma reinvestendo poi gli introiti in affari illeciti.