Input your search keywords and press Enter.

Spari a Palma Campania: ferito bambino bengalese di 11 anni

Preoccupante episodio di violenza nella serata di ieri a Palma Campania. Un bambino di 11 anni di origini bengalesi è stato ferito alla testa da un colpo di pistola, probabilmente una ad aria compressa o una scacciacani. Secondo quanto riferisce il Mattino, il ragazzino era intento a parlare con alcuni amici nei pressi di un negozio di frutta e verdura gestito da connazionali. All’improvviso è partito un colpo dall’interno di una Mercedes, colpo che ha centrato alla testa il giovane. La vittima del raid è stata trasportata al Santobono di Napoli, i medici hanno estratto il dardo ed ora le sue condizioni sono stabili e non preoccupano. Gli inquirenti stanno indagando su varie piste: potrebbe essere stata una “stesa” di camorra come spesso sta accadendo nel napoletano, una ritorsione contro il proprietario legata al racket o un raid razzista nei confronti di un’attività gestita da bengalesi, minoranza molto corposa nella cittadina palmese. Sembra abbastanza certo, in ogni caso, il fatto che il destinatario dell’incursione tra le vie di Palma non sarebbe dovuto essere il ragazzino, bensì il negozio. Non si esclude tuttavia nessuna pista.