Input your search keywords and press Enter.

Roccarainola: finanzieri di Nola sequestrano 2 tonnellate di rifiuti illeciti

Maxi sequestro di rifiuti illeciti a Roccarainola da parte delle Fiamme Gialle. Nel quadro della costante attività di controllo del territorio finalizzata alla
prevenzione e repressione degli illeciti di natura ambientale, i finanzieri del
Comando Provinciale di Napoli hanno infatti sequestrato nel comune rocchese
un’area recintata estesa complessivamente 3.500 metri quadri, in cui erano stoccati oltre 2 tonnellate di rifiuti speciali non pericolosi.

In particolare, i militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Nola, nel corso
di un’autonoma attività info-investigativa nello specifico comparto, volta ad individuare e disarticolare l’illecito traffico di materiali di risulta, pericolosi e non, continuamente sversati sul territorio provinciale, hanno scoperto un terreno utilizzato come sito di stoccaggio di rifiuti non pericolosi e luogo di pascolo di animali da allevamento, tra cui una ventina di capi tra suini ed ovini, privi di tracciabilità ed allevati in un contesto ambientale e sanitario in totale spregio delle normative di settore.

Al termine del servizio la GDF ha posto sotto sequestro l’area, i rifiuti, gli animali ed un’autovettura, quest’ultima provento di furto trovata sul terreno; due responsabili invece sono stati segnalati  all’Autorità Giudiziaria competente per violazioni alla normativa ambientale e per il reato di ricettazione.