Input your search keywords and press Enter.

Sequestri e controlli per vari reati da parte dei Carabinieri di Nola, 9 le denunce

I carabinieri della compagnia di Nola e del reggimento “Campania” hanno denunciato, nel territorio di competenza della compagnia, 9 soggetti.

Un 45enne di Brusciano è stato deferito all’Autorità Giudiziaria perché sorpreso per l’ennesima volta a guidare la sua auto benché avesse la patente revocata.

Una 26enne dei Quartieri Spagnoli e una 24enne di Materdei, entrambe già note alle forze dell’ordine, sono state invece denunciate per furto aggravato perché sorprese all’interno del centro commerciale “Vulcano Buono” di Nola mentre tentavano di allontanarsi dal negozio “Globo” dopo aver rubato magliette femminili.

A Camposano un 59enne già noto alle forze dell’ordine è stato sorpreso a nascondere in casa 8,5 chili di sigarette di contrabbando.

A Nola, durante un controllo in Piazza d’Armi, sono stati denunciati 3 cittadini stranieri sorpresi senza documenti di riconoscimento e senza permesso di soggiorno: si tratta di un 43enne e un 24enne di origine bengalese e di un 28enne di origine ucraina.

A Cicciano è stato denunciato un 28enne di origine ucraina controllato su via Martiri del Terrorismo e sorpreso in possesso di un coltello a serramanico e di un coltello multiuso, poi sottoposti a sequestro.

Una 81enne di Carbonara di Nola è stata invece deferita per possesso illegale di armi perché deteneva la doppietta appartenuta al defunto marito senza averne denunciato il cambio di proprietà; l’arma è stata sequestrata.

Nel corso attività sono stati, inoltre, segnalati alla prefettura di Napoli 7 assuntori di stupefacente trovati in possesso di modiche quantità di cocaina, marijuana e hashish.