Input your search keywords and press Enter.

Sequestrati 7 milioni ad ex vertici del Porto di Napoli

La Guardia di Finanza ha sequestrato a sei persone, ex alti dirigenti del Porto di Napoli, beni per sette milioni di euro. In seguito ad un’indagine infatti, si è scoperto un danno erariale di 14 milioni nei confronti dell’Autorità Portuale di Napoli. Il danno è figlio di mancate riscossioni di diritti di approdo, diritti di security, canoni demaniali e delle indennità dovute per le occupazioni abusive di suolo pubblico.