Input your search keywords and press Enter.

Coronavirus, dietrofront di De Luca: “Scuole aperte per i minori di 6 anni

A integrazione dell’Ordinanza n.79, su richiesta dei Sindaci pervenuta all’Unità di Crisi attraverso l’ANCI, e nelle more di specifici congedi parentali per i genitori, il governatore De Luca ha consentito, anche in presenza, l’attività delle scuole dell’infanzia. Nidi, asili, con bambini di età compresa nella fascia della fascia 0-6 anni, riprenderanno quindi le lezioni in Campania.

Il governatore ha poi annunciato nuove misure di sostegno economico: “Siccome andiamo verso misure di contrasto all’epidemia che avranno ricadute sui settori economici, vi anticipo che proporrò al Governo di iniziare a lavorare da subito ad un Piano Socio Economico di aiuto e di sostegno di integrazione al reddito per chi subirà danni, soprattutto se ci saranno altre chiusure – ha affermato il presidente – Un Piano Socio Economico è stato già fatto in Campania durante la prima ondata dell’epidemia. Siamo l’unica Regione d’Italia che ha attuato misure di aiuto e di sostegno alle imprese, al sistema dei trasporti, ai tassisti, alle famiglie, ai pensionati al minimo, per l’importo di 1 miliardo e 17 milioni di euro. Cominciamo – ha concluso – a preparare un altro Piano di aiuti Socio Economico per i settori che saranno colpiti. Lo proporrò al Governo, affinché lo metta in piedi questo Piano“.