Input your search keywords and press Enter.

Scoperto parco abusivo per la prostituzione nei pressi di Poggioreale

I Carabinieri del nucleo Radiomobile hanno scoperto questa mattina a Napoli un “parco dell’amore” totalmente abusivo nei pressi di un cavalcavia di via Sponsilli, zona Poggioreale. Gli uomini dell’Arma, durante l’attività di controllo e pattugliamento del territorio, si sono imbattuti in un’area appositamente allestita con 15 stalli, ognuno separato con tende per la privacy e con tutto il materiale necessario per intrattenere rapporti sessuali con le prostitute della zona orientale della città. Al momento dell’irruzione, infatti, c’erano numerose ragazze dell’est Europa appartate nelle auto dei clienti. A finire in manette è stato Raffaele Esposito di 50 anni, gestore del “parco” che faceva pagare 5 euro per il parcheggio e 20 per la ragazza, per lui le accuse sono di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

di Vincenzo Persico