Input your search keywords and press Enter.

Scisciano: ai domiciliari per rapina, comincia a spacciare da casa

Era ai domiciliari nella sua abitazione di Scisciano ma ha infranto la pena e ha cominciato a spacciare. Protagonista delle vicenda un 23enne di Scisciano già noto alle forze dell’ordine, Alessandro Conte. Il ragazzo, ai domiciliari e con braccialetto elettronico, scontava una pena per una rapina commessa a Saviano. E’ stato arrestato dai carabinieri di San Vitaliano per detenzione di droga ai fini di spaccio. Nella sua abitazione, adibita anche a studio per tatuaggi, i carabinieri hanno trovato 24 dosi di marijuana sotto una scrivania in una stanza.