Input your search keywords and press Enter.

Scia di orrore senza fine dell’ISIS in questi giorni

Nuova disumana esecuzione dell’Isis che continua a seminare il terrore in territorio siriano. Le ultime vittime sono quattro calciatori della squadra di calcio dell’Al shabab di Raqqa, roccaforte del Califfato. I quattro erano stati identificati dai terroristi come spie curde e condannati alla pena capitale, poi eseguita in piazza al-Dawla. Le foto delle vittime sono state anche diffuse su Twitter. Ma la scia di terrore dell’ISIS non si è fermata neanche in questi giorni; un commando kamikaze infatti ha fatto strage di civili in Iraq, al mausoleo sciita Sayid Mohammed bin Ali al-Hadi,  nella città di Balad. I morti sono 35 per il momento, mentre le vittime dell’attentato nel centro di Baghdad salgono purtroppo a 292, con oltre 100 cadaveri sfigurati dalle fiamme.

 

di Marco Sigillo

Marco Sigillo

Classe 1991, laureato in Scienze Politiche e Relazioni Internazioni all’Università Federico II di Napoli. Appassionato di comunicazione e scrittura, collabora con 081news dal dicembre 2015, interessandosi soprattutto di temi di portata nazionale ed internazionale. Giornalista pubblicista dal 2019.