Input your search keywords and press Enter.

Dopo 38 giorni in mare sbarcano a Pozzallo 27 migranti

38 giorni in mare, l’attesa di un porto sicuro dopo l’ennesimo salvataggio in mare, il lieto fine. E’ la storia di 27 migranti soccorsi in mare dalla Mare Jonio e sbarcati a Pozzallo dopo l’ok del Viminale per motivi sanitari. I migranti erano stati soccorsi il 5 agosto in zona sar maltese dalla petroliera danese Maersk e rimasti bloccati davanti La Valletta per 38 giorni vista l’indisponibilità di Malta.

In difficoltà ora è però la Open Arms, appena tornata in mare dopo il lockdown. A bordo della ong spagnola ci sono infatti oltre 200 migranti ora, molti dei quali feriti o malati per via delle fatiche del viaggio e della detenzione in Libia. Il primo intervento è scattato l’8 settembre con il salvataggio di 83 persone, tra cui 5 donne e 3 bambini; il secondo intervento ha portato al salvataggio di 77 persone, tra cui 11 donne e 2 bambini; nel terzo intervento sono state salvate altre decine di persone nonostante la nave fosse già in difficoltà. Il totale è ora di 276 persone a bordo.