Input your search keywords and press Enter.

Sbarcano i migranti della Open Arms, sequestrata la nave

Sbarcano infine, dopo 19 giorni in mare, i migranti della Open Arms. Cattive notizie però per l’imbarcazione spagnola, per cui la Procura di Agrigento ha disposto il sequestro preventivo. Nella notte tra il 20 ed il 21 agosto i quasi 90 migranti a bordo sono sbarcati a Lampedusa. La situazione sulla nave era ormai ai minimi livelli di stabilità: in più occasioni alcuni passeggeri si erano buttati in mare per raggiungere a nuoto la terraferma, 27 minori erano già stati evacuati, così come alcune decine di passeggeri per emergenza sanitaria, mentre sulla nave cominciavano ad affiorare forti tensioni anche per i posti all’ombra e per l’uso dei servizi igienici.

Il Governo spagnolo aveva fatto sapere di aver inviato una nave per prendere in consegna i migranti e portarli a Maiorca, ma la decisione della Procura ha reso in effetti inutile questa manovra politica. Negli scorsi giorni, mentre l’attenzione era focalizzata sulla Open Arms, circa 47 migranti provenienti dalla Tunisia erano sbarcati sulle coste italiane dopo essere partiti su piccole imbarcazioni. A Ferragosto invece 160 migranti erano arrivati a Pachino, in Sicilia, salvati fai bagnanti e dalla Guardia Costiera. Resta ignaro, infine, il futuro della nave Ocean Viking e delle oltre 300 persone (356 migranti) che a bordo restano in balìa del mare e delle diatribe politiche da ormai 11 giorni.