Input your search keywords and press Enter.

San Giuseppe Vesuviano: papà va armato di pistola alla partita del figlio

Paura e sconcerto nell’ex convento dei padri Giuseppini a San Giuseppe Vesuviano, ora unico vero centro di ritrovo per i giovani del posto e sede del Centro Giovanile San Giuseppe. Dopo la fine di una partita della categoria giovanissimi regionali tra il Saint Joseph di San Giuseppe Vesuviano ed il Club Napoli di Castellammare di Stabia, alcuni genitori hanno avuto un alterco ed uno di essi ha mostrato una pistola. I presenti, impauriti, hanno contattato le forze dell’ordine che sono arrivate poco dopo, essendo già di pattuglia in zona. Dopo aver riportato la calma, i militari hanno notato un uomo con fare sospetto e lo hanno perquisito, trovandogli addosso una pistola clandestina calibro 22 con 6 colpi. Si tratta di Giovanni Areniello, 35enne già noto alle forze dell’ordine. Secondo quanto riporta Leggo, infatti, l’uomo sarebbe già stato fermato con le stesse accusa ad un altro evento sportivo in Calabria tempo fa. L’uomo ora è agli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.