Input your search keywords and press Enter.

Scoppia il caso Samara: avvistate ragazze in vestaglia bianca in tutta la provincia di Napoli

Non si sa se è un caso social o una semplice emulazione da film. Ciò che è certo è che in provincia di Napoli è scoppiato il “caso Samara. È sempre più frequente ormai vedere per le strade dei comuni della provincia (è stata avvistata anche a Brusciano) e per i quartieri di Napoli una persona vestita secondo le caratteristiche della nota bambina del film horror “The Ring“: una lunga vestaglia bianca e il volto coperto da lunghissimi capelli neri.

Poche notizie si sanno su questo che ormai è un fenomeno a tutti gli effetti. Probabile che siano molti emulatori e può essere possibile che siano collegati grazie ai social, fatto sta che alcuni avvistamenti si sono avuti anche a Catania. Sui social è spuntata una foto che ritrae alcune pagine di agenda con “appuntamenti” per i prossimi avvistamenti.

Su Instagram, ad esempio, è nato un profilo chiamato “Samara Officiall. L’ autrice (o autore) afferma di essere la vera Samara e comunica con i suoi fan e haters. Si, perché spesso i ragazzi, corsi in strada con gli scooter per scovarla, non si limitano solo a riprenderla con gli smartphone ma la insultano e la aggrediscono. La curiosità si mischia alla paura, gli avvistamenti aumentano (potrebbe venire a Nola due volte, una a Cimitile e Visciano) ma le informazioni scarseggiano. Che sia un fenomeno social o un gioco, in ogni caso, la situazione potrebbe degenerare se non controllata.