Input your search keywords and press Enter.

Da Milano con furore: alla scoperta dei Samar Five

Questa volta ai microfoni di 081 News abbiamo avuto il piacere di fare quattro chiacchiere con i “Samar Five”, band emergente di Milano. I giovani musicisti ci hanno parlato del loro tour a Teano e della loro musica. Federica, David, Paulo, Francesco, Aron: giovani, rampanti e con la musica nel DNA. Ecco a voi l’intervista completa:

Il vostro è un nome particolare. Come nasce?

Samar è una parola araba intraducibile in altre lingue perché, secondo noi  la musica è appunto un qualcosa che non può essere descritta e che ricorda l’amore. Samar infatti significa il “linguaggio nel cuore della notte”. Questa parola descrive l’intimità tra i due innamorati e noi l’abbiamo interpretata come l’intimità che noi stessi abbiamo con la nostra musica.

La vostra musica a quale genere si avvicina maggiormente?

Ci avviciniamo molto al Rock – Funky anche se facciamo spesso pop; diciamo che siamo allineati su questi tre generi. Se dobbiamo però darci una connotazione specifica, ci troviamo più sui binari del rock e del funky.

Quali sono gli artisti ai quali vi ispirate?

Ci ispiriamo alle più grandi band rock come i Queen ma anche a Jimi Hendrix e David Gilmour. Nel panorama pop italiano, invece, ammettiamo di amare Ultimo.

Cosa cambia quando suonate dal vivo?

Sicuramente si provano emozioni che difficilmente è possibile vivere in altre situazioni. Noi amiamo il contatto con il pubblico. È un’emozione vedere che le persone conoscono e apprezzano i nostri brani.

Come vi posizionereste nel panorama musicale odierno?

Non ci riteniamo old school, vogliamo inserirci nella scena con la nostra originalità, portando avanti le nostre idee e accettando contaminazioni da altri generi, creandoci così un nostro vestito musicale. Abbiamo già pronto un inedito che non a caso risente degli influssi del pop e del funky.

Che progetti avete, in particolare, per la Campania? 

Abbiamo qualche live in questi mesi ma il progetto più ambizioso che abbiamo è il tour a Teano, durerà dieci giorni. Invitiamo tutti a venirci a vedere.”

Quali sono i vostri obiettivi futuri?

I nostri obiettivi crescono sempre di più ma il nostro primo desiderio è trasmettere la nostra passione portando al contempo innovazione.

 

Potete seguire la band su Instagram  (Samar Five) per restare aggiornati sulla loro musica e sulle loro date anche qui in Campania.

Francesco Amato

Classe 1998, studente di Lingue e Letterature Straniere all'Università degli Studi di Salerno. Appassionato di musica, comunicazione digitale e giornalismo. Una frase che lo identifica? "Non si scrive perché si ha qualcosa da dire ma perché si ha voglia di dire qualcosa”