Input your search keywords and press Enter.

Salerno: è allarme per il dilagare dei parcheggiatori abusivi

Molesti, ossessivi e a volte anche minacciosi. A Salerno scoppia la polemica per il dilagare dei parcheggiatori abusivi lungo le vie dei lidi più affollati dai turisti (molti del nord), ma anche dai molti residenti. Le zone più “attaccate” sono quelle di Via Allende e Piazza della Concordia. Molti sbucano dal nulla e chiedono soldi anche a chi ha parcheggiato in viali pubblici e non custoditi, altri si fermano a fianco delle macchinette per il ticket del parcheggio e mendicano per degli spiccioli. Le testimonianze dei bagnanti, raccolte dal Mattino, descrivono una situazione asfissiante e insopportabile per la città di Salerno. Molti i litigi  e molte le fughe dei parcheggiatori alla vista dei vigili urbani; alcuni di essi nascondono anche una sediolina tra la vegetazione per “lavorare” con comodità. La situazione sta diventando davvero preoccupante, soprattutto visto che le misure adoperate per contrastare il fenomeno, a pochi giorni dalla settimana clou dell’estate, non sembrano sortire gli effetti desiderati.