Input your search keywords and press Enter.

Saber Hosseini: il professore che in bici regala libri in giro per l’Afghanistan

L’Afghanistan ancora martoriato dalla guerra ci regala una storia di grande umanità; protagonista è un professore, Saber Hosseini, che con la sua bici gira il paese regalando un po’ di felicità a chi non ne ha. Saber ha cominciato la sua missione da solo, a Ottobre 2015, acquistando una bici e 200 libri di fiabe, si è fatto coraggio ed ha cominciato a raggiungere le zone più impervie della regione di Bamiyan. E’ riuscito a raggiungere bambini per i quali disporre di un libro e poter imparare a leggere era più che un lusso. Il suo impegno ha incontrato numerosi ostacoli, primo di tutti le minacce dei talebani, da sempre primi nemici della libera diffusione della cultura nel paese. Saber non ha mollato e ha continuato nonostante le minacce alla sua incolumità, e non si è lasciato fermare neanche da pioggia e neve che spesso cadono nella regione di Bamiyan. Oggi il suo gesto simbolico si è trasformato in una vera e propria associazione che può contare su 20 volontari in giro per il paese e un totale di 6000 libri a disposizione da distribuire. Anche il target è cambiato, un tempo focalizzato sui bambini in età scolastica, ora si è esteso incontrando grande entusiasmo anche tra gli adulti desiderosi di cultura e libertà. A chi gli chiede il perchè dell’aver scelto una bici come mezzo di trasporto, Saber risponde che oltre alla motivazione pratica della convenienza e della possibilità di raggiungere luoghi privi di strade per le auto, c’è anche una forte motivazione simbolica. Infatti spesso la bici è stata utilizzata in Afghanistan da kamikaze diventando quindi un simbolo associato alla violenza e alla morta, il professor Saber Hosseini vuole ribaltare questa idea trasformando la bici in un simbolo di speranza.

di Marco Sigillo

Fonte: TPI

Marco Sigillo

Classe 1991, laureato in Scienze Politiche e Relazioni Internazioni all’Università Federico II di Napoli. Appassionato di comunicazione e scrittura, collabora con 081news dal dicembre 2015, interessandosi soprattutto di temi di portata nazionale ed internazionale. Giornalista pubblicista dal 2019.