Input your search keywords and press Enter.

Colpo del Nola, salve Palmese e Cimitile, il Saviano sfiora l’impresa, Sparta e Marzano sognano la Promozione

Ritorna il nostro consueto appuntamento con il calcio nostrano tra i dilettanti.

A 4 gare dalla conclusione, in Serie D, sorride solo il Nola. I bianconeri conquistano Altamura grazie alla vittoria maturata col punteggio di 2-1: le reti di Del Prete e Pasqualino Esposito scacciano le polemiche e i malcontenti. Sconfitte rotonde invece per Sarnese e Pomigliano, rispettivamente, in casa contro il Sorrento (col finale di 0-3) e in trafserta sul campo del Picerno (con lo stesso risultato).

In Eccellenza e Promozione è terminata la regular season. Nel girone A di Eccellenza, retrocessione per la Virtus Ottaviano: l’ultima gara del campionato è stata persa 6-1 in trasferta contro il Gladiator. Nel girone B la Palmese è salva grazie alla vittoria per 4-2, in casa contro la Scafatese.

In Promozione, nel girone B, il San Giuseppe, nonostante la sconfitta casalinga per 1-3 contro il Neapolis, mantiene la categoria dall’alto dei 34 punti conquistati, più due sul blocco playout. Giornata di verdetti anche nel girone C: il Saviano manca per un soffio l’approdo ai playoff nonostante la vittoria per 1-0 contro il Cimitile, nel frattempo già salvo. Il Baiano chiude in bellezza il suo campionato con una vittoria, per 1-0 in casa contro il Gesualdo. Sconfitta casalinga indolore per la Mariglianese, i tre punti vanno al San Marzano grazie al 2-1 finale. Il San Vitaliano si aggiudica lo scontro salvezza battendo 2-0 in esterna il Real Sarno, condannando proprio i sarnesi alla retrocessione in Prima Categoria; i canarini disputeranno invece i playout contro il Gesualdo.

I campionati di Prima Categoria non sono ancora terminati, restano da giocare altre 4 gare. Nel girone C continua la rincorsa dello Sparta San Gennaro: travolto l’Agerola 4-0 e primo posto a solo un punto. Perdono di misura Terzigno e Casamarciano, in trasferta, contro S. Agnello e Marano: i risultati finali sono rispettivamente di 2-1 e 1-0. Passiamo al girone D: il Carotenuto Mugnano trova un pirotecnico pareggio sul campo del Lacedonia, 5-5 il finale. Pareggia anche il Marzano, 1-1 in trasferta, contro il San Martino Valle Caudina. Nel girone E lo Sporting Domicella vede il baratro della retrocessione dopo il pareggio esterno sul campo dell’ S.C. Victoria Marra, la retrocessione diretta dista ora solo un punto.

Campionato di Seconda Categoria, girone F: i leoni blu di Visciano, dopo il 4-0 rifilato al Lettere, hanno un ritardo di 4 punti dall’Atletico Angelo Vecchione che invece ha pareggiato in casa 1-1 contro l’Arzanese. Il Virtus Vesuvio conquista una vittoria esterna sul campo del Giallo Bleu S. Antonio, con il punteggio di 2-0. 3 punti per l’Atletico Baiano e vittoria anche del Real Sasso per 2-0 sul terreno di gioco della Libertas Casalnuovo; il Scisciano cade invece sul campo del Real Rovigliano con lo stesso punteggio. Pareggio tra F.C. Total (ultimo a -1 dalla salvezza) e Scuola Calcio Striano. Due sono le giornate al termine.

Chiudiamo con la Terza Categoria: lo Sperone è ad un punto dalla vetta dopo la vittoria rocambolesca per 5-4 contro la Rinascita Domicellese. Insegue la Nuova Vapor Marzano grazie al 2-1 interno contro l’Atletico Munianense. Vincono anche Virtus Sirignano, in casa contro l’Irpinia Calcio per 3-1, e San Paolo Bel Sito, senza sporcare le divise, grazie alla vittoria a tavolino contro il Vegas Club.

Giorgio Lisio

Giovane collaboratore, appassionato di temi di attualità e sport. Collabora, tra gli altri, anche con l'emittente televisiva Videonola. Giornalista pubblicista dal 2019.