Input your search keywords and press Enter.

Primi spiragli di apertura in Campania: ok a ristorazione e librerie

Il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha firmato l’Ordinanza n.37 del 22 aprile 2020 che contiene ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 e prevede le aperture dal 27 aprile prossimo di esercizi di ristorazione, cartolerie, librerie. Le cartolerie saranno attive dalle 8 alle 14, mentre le attività di ristorazione solo per le consegne a domicilio. Le disposizioni saranno attive almeno fino al 3 maggio. Tutte le attività, in ogni caso, dovranno essere chiuse nei giorni 25 e 26 aprile e il Primo Maggio.

Si tratta di un primo passo e di un primo segno di rilancio delle attività economiche secondo una linea di responsabilità e di prudenza, che richiede da parte di tutti il rispetto rigoroso delle regole di tutela della propria e dell’altrui incolumità. Il provvedimento è articolato in maniera da diluire la mobilità nel corso della giornata ed evitare assembramenti. Sarà fondamentale rispettare tutti i dispositivi di sicurezza, pena sanzioni severe a carico degli inadempienti. Occorrerà utilizzare i prossimi giorni per sviluppare tutte le operazioni di sanificazione e igienizzazione dei locali, in qualche caso chiusi da molte settimane, per sottoporsi a visite mediche e per preparare tutte le certificazioni necessarie dal punto di vista sanitario.

Qui l’ordinanza completa:
https://bit.ly/3aoiXEM