Input your search keywords and press Enter.

In Repubblica Ceca migliaia di persone hanno partecipato ad una festa di “addio al coronavirus”

Migliaia di persone in strada, a banchettare e a festeggiare. E’ successo in Repubblica Ceca dove sul Ponte Carlo a Praga è stato allestito un tavolo di 500 metri per la cosiddetta “Festa di addio al virus. In barba agli avvertimenti dell’OMS sull’improbabilità di una fine imminente della pandemia, centinaia e centinaia di persone si sono raccolte senza alcun distanziamento o mascherina. Secondo quanto riferito dall’ANSA, l’organizzatore e proprietario di un caffè, Ondrej Kobza, ha giustificato l’iniziativa parlando della mancanza dei turisti: “Vogliamo celebrare la fine della crisi del coronavirus lasciando che le persone si incontrino e mostrino che non hanno paura di accettare un sandwich dal loro vicino“. In Republica Ceca le misure preventive di lockdown hanno portato ad un totale di circa 12.000 infezioni su 10 milioni di abitanti e 350 morti. In ogni caso, le autorità si sono affrettate a permettere nuovamente incontri pubblici fino a 1.000 persone ed hanno aperto senza alcun limite di visitatori le piscine, i musei, gli zoo e i castelli.