Input your search keywords and press Enter.

Re dei social e di Real Time, muore don Antonio “boss delle cerimonie”

Antonio Polese era entrato nel cuore di tanti telespettatori grazie al programma il boss delle cerimonie. Don Antonio, come era conosciuto tra i fan, è deceduto a 80 anni per problemi cardiaci nella clinica Pineta Grande di Castel Volturno, dove era stato ricoverato a seguito dell’aggravarsi delle sue condizioni. Prima che personaggio televisivo, Don Antonio è stato il realizzatore dei sogni di migliaia di coppie di sposi che sceglievano la Sonrisa per festeggiare il giorno del matrimonio. Una struttura inconfondibile, simile ad un castello nelle dimensioni e nell’arredo, in impeccabile stile kitch. Proprio la Sonrisa è stata recentemente al centro di vicende giudiziarie che ne hanno portato al sequestro, con sentenza di un anno di carcere per la moglie di Don Antonio e il fratello, effettivi proprietari della struttura e responsabili di abuso edilizio. Don Antonio, tuttavia, era rimasto fuori dalla vicenda. Sui social, dove è sempre stato protagonista sin dall’esordio in tv, in questi giorni lo ricoprono di saluti, migliaia i fan che lasciano un ricordo, simpatico o commosso che sia sulla sua pagina o su quelle dei parenti. In suo ricordo Real Time manderà, oggi 2 Dicembre, in onda una maratona del suo programma. La camera ardente sarà allestita proprio a La Sonrisa.

di Marco Sigillo

Marco Sigillo

Classe 1991, laureato in Scienze Politiche e Relazioni Internazioni all’Università Federico II di Napoli. Appassionato di comunicazione e scrittura, collabora con 081news dal dicembre 2015, interessandosi soprattutto di temi di portata nazionale ed internazionale. Giornalista pubblicista dal 2019.