Input your search keywords and press Enter.

Raptus di follia alla mensa fraterna di San Giuseppe, ucraino aggredisce un sacerdote

Attimi di paura al “Centro Don Tonino Bello”, sede della Caritas di San Giuseppe Vesuviano durante il servizio della mensa fraterna, quando un ucraino, non se ne conosce ancora il motivo, è stato preso da un vero e proprio raptus di follia. Il 30enne si è infatti spogliato e ha aggredito il sacerdote che cercava di fermarlo. Fortunatamente erano presenti nella mensa anche un poliziotto e un carabiniere che stavano servendo da volontari alla mensa. Nonostante i tentativi dell’ucraino per liberarsi dalla presa, sferrando addirittura un morso ad uno dei due uomini che lo mantenevano, alla fine la situazione è rientrata. Il 30enne è stato quindi condotto a Poggioreale.