Input your search keywords and press Enter.

Tenta rapina in pizzeria a volto scoperto ma ne esce una rissa

Era entrato in una pizzeria di San Giuseppe Vesuviano con l’intento di rubare l’incasso ma non aveva calcolato la reazione del titolare. Un senzatetto della Nuova Guinea, il 30enne senzatetto Idrissa Moamed, forse spinto dalla fame e dall’indigenza, si è gettato in un’azione avventata all’interno di una pizzeria in via Martiri di Nassirya.

A volto scoperto, infatti, era entrato nel locale minacciando il proprietario 26enne; quest’ultimo, dopo il suo rifiuto, è stato aggredito a pugni e morsi mentre, contemporaneamente, la compagna 24enne riusciva a trovare modo di rifugiarsi nel bagno. L’aggressore, dopo aver strappato una catenina d’oro dal collo del proprietario, ha cercato poi di sfondare la porta del bagno ma è stato fermato dai carabinieri della sezione Radiomobile di Torre Annunziata. Anche in questo frangente l’uomo ha opposto violenta resistenza ma è stato bloccato dagli uomini in divisa.

Uno dei carabinieri ha ricevuto ferite guaribili in 12 giorni, il proprietario del locale contusioni ed escoriazioni guaribili in 8 giorni e l’aggressore è stato poi medicato al 118 per un trauma alle labbra e a un sopracciglio.