Input your search keywords and press Enter.

Ragazza si suicidò per abusi sessuali mentre era in stato gravidanza. Fermati i colpevoli

Salerno: la polizia, dopo mesi di indagine, ha fatto piena luce sulla vicenda della giovane ragazza indiana morta suicida a Battipaglia(Salerno).

La giovane era in stato di gravidanza e nonostante ciò, subiva senza pietà, abusi sessuali, e violenze psicologiche. Perciò non resse più a questi abusi e mise fine alla sua vita

La Polizia ha accertato che gli esecutori di queste violenze erano i cognati della ragazza, due coniugi indiani di 39 e 41 anni, ora agli arresti domiciliari.

A quanto pare l’uomo, durante le violenze sessuali, filmava le fasi del rapporto