Input your search keywords and press Enter.

Droga e racket a Saviano e Nola: 5 arresti

Importante operazione della Squadra Mobile di Napoli. All’esito delle indagini della DDA è stato infatti smantellato un gruppo dedito al traffico di droga a Saviano, Nola e comuni limitrofi. Le accuse sono di partecipazione ad associazione finalizzata al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, estorsione aggravata dall’utilizzo del metodo mafioso, porto abusivo di armi.

Gli inquirenti si sono avvalsi anche delle dichiarazioni di alcuni collaboratori di giustizia ed hanno documentato un’attività dedita all’approvvigionamento e distribuzione di droga per le piazze di spaccio di droga della zona di Nola, Saviano e zone limitrofe. Ma non solo droga, secondo le risultanze delle indagini infatti sarebbero verificati anche episodi di estorsione ai danni di imprese che si erano aggiudicate appalti pubblici a Saviano. Tra gli arrestati, secondo quanto diffuso dall’ANSA, ci sarebbe anche Eugenio D’Atri, già in carcere come mandante del duplice omicidio di Francesco Tafuro e Domenico Liguori, due giovani savianesi titolari di un centro scommesse a Somma Vesuviana. Gli altri arrestati sono: Giovanni D’Avino, 61 anni, Carmine Giugliano, 61 anni, Giuseppe Liberti, 37 anni, e Domenico Nappi, 36 anni.