Input your search keywords and press Enter.

Protesta spontanea dell’Anm, 13 linee ferme e Napoli in tilt

Mattina da incubo per i pendolari a Napoli. Nella città partenopea è infatti scattata una protesta spontanea da prte dei conducenti Anm, che hanno tenuto fermi gran parte dei bus, causano così traffico e ingorghi. Sono 13 le linee lasciate ferme per la protesta lanciata dal sindacato Usb dichiaratosi in disaccordo con le nuove direttive sui parametri di selezione degli addetti all’esercizio. Le linee ferme sono C5, C1, C27, C13, 655, C98, C59, C11, C3, C35, C14, 157, C36. Forti ritardi sulle linee 158, C12, C33, C21, R7, 140, 181, C31, 180, R6, C44 e 191 ma in una nota, il sindacato annuncia che i disagi aumenteranno in tarda mattinata e nel pomeriggio.