Input your search keywords and press Enter.

Il gruppo AIDO Nolano si presenta ai cittadini

Il Gruppo AIDO Nolano è finalmente pronto a presentarsi ai cittadini dell’Agro. Le tante campagne di sensibilizzazione verso la donazione degli organi portate avanti dai membri hanno fatto sì che il gruppo si compattasse attorno al presidente Felice Peluso, ora è arrivato il momento di mostrarsi ufficialmente alla cittadinanza. La cerimonia si terrà a Nola il giorno 8 novembre, a partire dalle 18.30, nel complesso monastico di Santa Chiara a Nola. L’evento si terrà in collaborazione con l’associazione “Terra Mia” di Cimitile.

COS’È AIDO

L’Associazione Italiana per la Donazione di Organi è un’associazione attiva su tutto il territorio italiano con l’obiettivo di sensibilizzare la società nei confronti della cultura della donazione. Nacque come Donatori organi bergamaschi (DOB), il 26 febbraio 1973 a Bergamo, come espansione di una realtà all’epoca solo cittadina, fondata per iniziativa di Giorgio Brumat. All’epoca della fondazione, in Italia era possibile solo il trapianto di rene e l’emodialisi era l’unico trattamento possibile. Dopo 4 anni l’AIDO superò i 70.000 iscritti e le 600 sedi comunali, ma non si fermò, anzi stipulò un accordo con il Ministero dell’Istruzione per far conoscere l’associazione e i suoi scopi nelle scuole italiane. Nel 1986 l’allora presidente della Repubblica, Francesco Cossiga, conferì all’associazione la medaglia d’oro al merito della sanità pubblica