Input your search keywords and press Enter.

Premio alla carriera per il regista nolano Giuseppe Lettieri

Altro premio per il regista nolano Giuseppe Lettieri. Dopo il Premio Speciale della Giuria per il corto “Presepe Vivente di Visciano” al World Fest Fest, infatti, il regista ha ricevuto sempre dalla stesso festival il Premio alla carriera” per la  partecipazione a molte edizioni. Il premio stavolta è arrivato dopo l’uscita del suo ultimo documentario “La damigella del Re” che racconta la festa medievale che si tiene a Roccarainola.

La decima edizione del World Fest Fest, il festival delle feste di tutto il mondo organizzato dalla Fondazione Casa Delfino, si è svolta anche quest’anno a Cuneo. Alla selezione finale di 12 documentari sul tema della “Festa”, scelti tra i 150 pervenuti da tutto il mondo, ha partecipato il giovane regista Nolano Lettieri Giuseppe. Il regista, nativo della frazione di Polvica di Nola, è stato considerato storico documentarista del ricco folklore del sud.

Nelle passate edizioni del festival il regista, supportato soprattutto dall’attore Michele Napolitano e dalla produzione Fantasia87, ha partecipato con diversi lavori sulle varie feste della Campania, in particolare con i documentari: “Cavalcata dei Re Magi” di Airola (BN), “Presepe Vivente” di Morcone (BN), “Presepe in Chiesa” a Polvica di Nola (NA), “Quintana Storica” di Mellizzano (BN), “Festa dei Gigli” di Nola, “Palio Del Casale” di  Camposano(NA), “Festa Maria SS.degli Angeli” di Cicciano (NA) e tanti altri documentari sulle festività della Campania che hanno arricchito di anno in anno l’archivio del Festival, che rappresenta una sorta di biblioteca multimediale delle feste italiane.