Input your search keywords and press Enter.

Un portiere vuole lasciare il calcio per diventare pastore di Dio

Dal calcio alla chiesa, il passo (strano ma vero) è breve. La notizia che un portiere voglia lasciare il calcio per diventare un pastore, indiscrezione stramba quanto reale, è rimbalzata attraverso Sky Sport dopo delle affermazioni rilasciate alla stampa inglese. Protagonista Heurelho Gomes, esperto portiere brasiliano del Watford, team della prima serie di calcio in Inghilterra, nonchè seconda squadra di proprietà del patron dell’Udinese.

Sono pronto. Ho ricevuto una chiamata da Dio per diventare pastore e forse lo diventerò. In me c’è stato un grande cambiamento negli ultimi anni.La fede ha continuato a crescere e voglio sfruttare l’opportunità per trasmettere tutto questo alle persone che, come me, ne hanno bisogno. Dio ha cominciato a parlarmi, ‘Voglio che tu mi serva in questo modo’, mi ha detto“: ha affermato Gomes in un’intervista al The Sun.

In carriera per lui quasi 500 partite giocate, 9 trofei vinti e squadre come il Tottenham nel suo bagaglio di esperienze. Ora però Gomes potrebbe rispondere ad una chiamata molto più particolare ed importante.