Input your search keywords and press Enter.

Pomigliano D’Arco: aggredisce una giovane donna. Denunciato

In un raptus uN cittadino cinese di 53 anni , U.A.Y. , ha aggredito una giovane donna di 27 anni nella sua stessa auto. È successo a Pomigliano d’Arco questo pomeriggio. Erano le ore 16:00 , quando i poliziotti del Commissariato Acerra, in servizio di controllo del territorio, mentre percorrevano Via Nazionale delle Puglie , diretti verso il centro di Pomigliano d’Arco, hanno notato un’autovettura arrestarsi al centro della carreggiata ed un uomo entravi dentro dal lato passeggero, e subito dopo hanno sentito la donna dall’auto urlare e chiamare aiuto.

A questo punto i poliziotti hanno raggiunto i due ed hanno visto che il cittadino cinese , noncurante delle urla della vittima, del sopraggiungere di numerosi cittadini e degli stessi poliziotti, palpeggiava la donna senza riuscire a fermarsi.

Gli agenti hanno quindi provato ad estrarlo dall’autovettura,  ma lui per tutta risposta ha tirato un pugno in faccia ad uno di loro. I poliziotti , comunque, sono riusciti ad immobilizzarlo, a condurlo in macchina e a sottrarlo alla folla di passanti, che accortisi di quanto stava accadendo voleva linciarlo.  L’uomo  è stato quindi condotto in Commissariato ad Acerra e denunciato, mentre la vittima dell’aggressione a sfondo sessuale, è stata condotta alla locale Clinica Villa dei Fiori, dove i sanitari le hanno riscontrato oltre al normale stato di agitazione, numerosi eritemi ed ematomi su varie parti del corpo, soprattutto al seno, ed un trauma contusivo al torace. La donna è stata quindi medicata e giudicata guaribile in 7 giorni.

di Comunicato Stampa