Input your search keywords and press Enter.

Politica. Gli Idealisti: “noi lontani da chi usa la politica come strumento di sottomissione”

Gli “Idealisti” uniti dalla necessità di cambiamento, trasparenza, partecipazione e onestà mirano a rinnovare l’attuale classe dirigente.

Dal movimento riferiscono di non aver alcun politico di riferimento, prendendo le distanze da chi vuole strumentalizzare le loro idee solo per fini elettorali o propagandistici. Pertanto il movimento si riserva, la possibilità di poter scegliere liberamente, chi affiancare solo nel momento in cui ci sia una piena condivisione di idee e programmi. “La politica di coloro che si chiudono nelle stanze del potere, lontana dalle reali esigenze del territorio non entusiasma chi invece vuole il bene comune e una politica partecipata. Lo scopo è dare voce ai cittadini, raccogliere proposte e portarle avanti, con un “laboratorio” che permetta di interagire con gli amministratori locali” queste le parole scritte in una nota sui social network. Chi è interessato a questa nuova idea di politica può scrivere a: [email protected]