Input your search keywords and press Enter.

Poggiomarino: in fin di vita per aver mangiato carne avariata

Sono gravi le condizioni del bambino ucraino di undici anni colpito da botulismo, una malattia causata da un’intossicazione alimentare. Il bambino di Poggiomarino, è in coma: la sua situazione, secondo i medici, è molto seria e l’undicenne è considerato in pericolo di vita.

Sulla vicenda c’è ora un’indagine della procura di Torre Annunziata e dell’Asl Napoli 3 Sud: medici e forze dell’ordine sono chiamati ad accertare cosa ha generato la malattia e anche le eventuali responsabilità.

Secondo le prime verifiche, a causare l’intossicazione sarebbe stata la carne di coniglio che la famiglia del bambino ha portato dal Paese d’origine e che conservava in un barattolo di vetro: proprio la modalità approssimativa di conservare la carne sarebbe alla base dell’infezione.
Il piccolo M. ha prima vomitato, poi ha cominciato ad avere problemi a parlare, deglutire, respirare.

Non c’è pericolo di contagio, ma è necessario accertare che nessun altro componente della famiglia del bambino abbia mangiato la stessa carne.

(fonte ilmattino.it)