Input your search keywords and press Enter.

Pietre contro i bus ANM, la ditta minaccia di sospendere il transito per piazza G.B.Vico

Ancora una volta gli autobus della linea ANM vengono presi di mira dalle baby-gang a Napoli. E’ accaduto ieri sera, a piazza Giovanbattista Vico, con l’autista e i passeggeri che, dopo il lancio di pietre al mezzo, sono stati minacciati da un gruppo di ragazzi. In una dura nota, il direttore tecnico operativo di ANM Fabrizio Cicala ha denunciato l’episodio, paventando anche la possibilità di sospendere il transito dei propri mezzi per la piazza. “I continui atti intimidatori, concentrati nel tardo pomeriggio e di sera mettono a repentaglio la sicurezza dell’esercizio. A rischio anche l’integrità stessa dei bus – recita la nota – solo nelle ultime settimane diversi autobus e filobus sono stati danneggiati anche seriamente, tanto che gli stessi non sono tuttora utilizzabili per il servizio. Nei giorni scorsi grazie all’intervento delle forze dell’ordine, il fenomeno è stato parzialmente scongiurato almeno nella fascia oraria in cui è stato possibile assicurare il presidio dell’area. Resta il fatto che se gli episodi dovessero continuare a ripetersi con la frequenza di questi ultimi tempi, per ragioni di sicurezza, saremmo costretti a limitare l’esercizio delle due linee suddette in piazza Carlo III evitandone il transito per Gb Vico. Inutile dire che questa iniziativa, che avrebbe carattere di estemporaneità e quindi non programmabile, finirebbe per penalizzare oltremodo l’utenza del servizio pubblico”.