Input your search keywords and press Enter.

Per protesta chiudono ai turisti le Chiese più belle del centro storico di Napoli

I preti delle più importanti Basiliche del centro storico di Napoli, tra queste, la Basilica di San Lorenzo Maggiore, di Santa Chiara e di San Domenico Maggiore, minacciano di chiudere le porte nelle ore in cui non sono previste le celebrazioni liturgiche.

Per protestare contro la decisione della Napoliservizi di ritirare dal 7 gennaio, 12 addetti alla pulizia di 18 Chiese del centro storico e spostarli alla manutenzione delle strade.

Questa protesta ha provocato la reazione di Elena Coccia del Consiglio comunale e   presidente dell’Osservatorio Centro storico sito Unesco, la quale ha espresso con rammarico: “ Assurda questa serrata minaccia dei preti. Chiudere le Chiese negli orari di visite, sarebbe un grave danno per il turismo.”

Le Chiese del centro storico infatti per il loro valore storico e  monumentale, attirano un milione di visitatori all’anno. Ma con questa decisione della Curia, la loro funzione si limiterebbe esclusivamente a quella religiosa