Input your search keywords and press Enter.

Il PD di San Paolo Bel Sito contro l’amministrazione: “Fermate lo sversamento di rifiuti vicino al cimitero”

Sembrano non fare alcun effetto le denunce e talvolta gli arresti, che ogni giorno nella Terra dei Fuochi puniscono coloro che dandando contro la legge e contro la salute pubblica, sversano o incendiano rifiuti pericolosi. L’ultimo caso è quello di San Paolo Bel Sito dove lo spiazzo di fronte al cimitero è diventato ormai da tempo una discarica a cielo aperto in cui ogni giorno ignoti gettano spazzatura che a volte viene data alle fiamme. Per questo motivo il PD con un manifesto pubblico ha chiesto all’amministrazione cittadina di mettere un freno al fenomeno, con l’installazione di un sistema di videosorveglianza:

“Nonostante la mozione presentata dall’opposizione, circa 8 mesi fa, approvata dal Consiglio Comunale, in cui si chiedeva l’installazione di telecamere presso la zona del Cimitero di S. Paolo B., dove da diversi anni, ormai, si verificano abituali sversamenti illegali di rifiuti di ogni genere e roghi dannosi per la salute ad opera di ignoti, nulla è stato fatto a tutt’oggi. Continua la stessa storia di sempre. Da alcuni giorni, giacciono in bella vista sul piazzale sfalci di potatura con rifiuti all’interno e un grosso quantitativo di guaina bituminosa. Non vogliamo attendere il prossimo rogo! Siamo stanchi di attentati alla salute di tutti che durano da troppo tempo. Chiediamo quindi all’Amministrazione di provvedere al più presto installando le telecamere, come previsto, così da individuare chi commette dannosi reati ambientali.”