Input your search keywords and press Enter.

Paziente aggredisce due dottori al San Giovanni Bosco: due feriti

Ennesimo giorno di ordinaria follia tra le corsie di un ospedale a Napoli, per l’esattezza il San Giovanni Bosco, dove un paziente ha seminato il panico nel Pronto Soccorso. Erano da poco passate le 13:00 dello scorso Sabato quando un uomo, che attendeva il suo turno per essere visitato, spazientito dalla lunga attesa ha aggredito fisicamente due medici, di cui una donna. La prima è stata presa a schiaffi e pugni dopo che le era stata scaraventata una scrivania addosso, mentre l’altro medico, intervenuto in aiuto della donna, ha riportato varie contusioni su tutto il corpo a seguito del lancio di oggetti di ogni tipo nei suoi confronti. La prognosi è di 10 giorni per l’uomo e 15 per la donna, mentre molti oggetti di mobilio e apparecchi tra fax e telefoni sono stati seriamente danneggiati. Momenti di paura, terminati quando è intervenuta la Polizia allertata dal personale medico lì in servizio. Purtroppo la situazione non è nuova in molti dei presidi ospedalieri napoletani dove episodi del genere sono quasi all’ordine del giorno; il Loreto Mare, lo stesso San Giovanni Bosco e il Cardarelli vantano il record di aggressioni nei confronti del personale medico, che più volte ha denunciato la problematica e lo stato di paura e stress che ogni giorno sono costretti a vivere.

 

di Vincenzo Persico