Input your search keywords and press Enter.

Palma Campania piange Nello Paradiso, stroncato dal coronavirus a Milano

Centinaia di chilometri dividono Palma Campania da Milano, una comunità che ora piange a distanza un suo concittadino che per lavoro aveva scelto di essere lontano e che, per amore della famiglia, aveva deciso di non tornare in città durante la pandemia. Aniello “Nello” Paradiso, 55 anni, imponente e dal volto buono, è stato stroncato a Milano dal coronavirus. L’infezione lo ha tenuto in terapia intensiva per oltre 50 giorni ma alla fine ha avuto la meglio e l’uomo ha perso la figlia. Era collaboratore scolastico in una scuola media milanese, il Corriere ha riportato sulle proprie pagine il dolore degli studenti e dei dipendenti, precisando come la famiglia avesse accettato e sottolineando la sua scelta civica di non tornare in città. Un pensiero è arrivato anche dal primo cittadino palmese, Nello Donnarumma:

A Nello e alla sua famiglia la vicinanza di tutta la comunità. Lui è rimasto a Milano per proteggere i suoi cari. Questo virus ha colpito anche la nostra città. Anche se da lontano.
Sono giorni tristi. Nel suo ricordo dobbiamo tutti continuare a lottare e a non abbassare la guardia per sconfiggere il Covid. Che la terra gli sia lieve.

Alla famiglia le condoglianze e la vicinanza di tutta la redazione.