Input your search keywords and press Enter.

Pallavolo: vittoria in trasferta e Marchio di Qualità d’Argento per il Nola Città dei Gigli

Sempre più primo, sempre più lanciato verso un traguardo storico. Il Nola Città dei Gigli continua a dominare il Girone A della massima serie regionale femminile di pallavolo. Dopo l’ennesima vittoria corsara in quel di Arzano, in occasione della 19esima giornata di campionato, le ragazze di coach Luciano Della Volpe hanno staccato la più diretta inseguitrice (Phoenix Caivano) di ben 8 lunghezze. Un divario importante accumulato nel corso di un’incredibile cavalcata giunta a 8 giornate dal termine.

A suggellare il momento d’oro del Nola Città dei Gigli a.s.d. è arrivato il Marchio di Qualità d’Argento per l’attività giovanile 2018-2019 consegnato nelle mani del Consigliere Federale nonché Direttore Generale nolano, Guido Pasciari, e del tecnico Raffaele Donnarumma, dal CT della nazionale femminile Davide Mazzanti. In Campania per un importante workshop di aggiornamento tecnico, Mazzanti ha reso ancor più prestigioso un riconoscimento della Fipav che premia le società meglio organizzate e vincenti nel panorama pallavolistico italiano.

Il Nola Città dei Gigli, infine, potrebbe qualificarsi per la semifinale del torneo provinciale Under 18 femminile. Dopo aver battuto nel match d’andata la corazzata Fiamma Torrese per 3-0, le giovanissime pallavoliste nolane andranno a caccia di un successo che vale una semifinale.

“Questo per la nostra organizzazione è un grande momento – ha dichiarato la presidentessa del Nola Città dei Gigli, Elvezia Chiacchiaro – ai risultati sportivi stiamo accompagnando una crescita complessiva della nostra organizzazione. Dirigenti e tecnici sono sempre più il cuore dell’attività che tra Scuola di Pallavolo, settore giovanile e prima squadra sta raccogliendo ottimi risultati. Ricevere, infine, il Marchio di Qualità dalle mani del CT della nazionale femminile, Davide Mazzanti, è stato indimenticabile ed emozionante. Adesso siamo proiettati verso un finale di stagione molto intenso – ha concluso Elvezia Chiacchiaro – mesi cruciale nel corso dei quali proveremo a centrare obiettivi storici”.